Francia,ridotte misure restrittive, per ora Cannes si farà

vgp

Roma, 7 mar. (askanews) - Le riunioni di oltre 5.000 persone in un ambiente chiuso saranno vietate in Francia fino a metà aprile e non sino alla fine di Maggio come rende noto la Gazzetta ufficiale pubblicata oggi. Questa decisione riapre la possibilità che si tengano importanti eventi e soprattuto il festival del cinema di Cannes.

Questa restrizione, che ha portato a una serie di cancellazioni nel mondo dello sport, dell'intrattenimento e delle fiere, si applica ora fino al 15 aprile e non più fino al 31 maggio, come annunciato in un decreto del 4 marzo .

Proprio ieri il prefetto di Polizia di Parigi "ha deciso di vietare il Mondiale di tatuaggio in programma dal 13 al 15 marzo presso la Grande halle de la Villette", secondo un comunicato stampa.

Le vendite di biglietti nello spettacolo musicale, dal canto loro, sono diminuite del 50% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso a causa dell'epidemia di coronavirus, una perdita "maggiore di quella degli attacchi terroristici del 2015", ha dichiarato il sindacato venerdì.

Questo annuncio dovrebbe invece consentire di tenere due date importanti, il feswtival musicale Printemps de Bourges (21-26 aprile), e nella settima arte, e ilfestival di Cannes, in programma dal 12 al 23 maggio