Francia, risse nei supermercati per la Nutella superscontata

Orm

Roma, 25 gen. (askanews) - Un'offerta speciale per la Nutella ha provocato resse mai viste nei supermercati della Loira, descritte come vere e proprie "sommosse" dagli impiegati della catena Intermarché, sconvolti dall'accalcarsi dei clienti che cercavano di aggiudicarsi i barattoli da 950 grammi a 1,41 euro.

Le Progrès riporta che in un supermercato dell'Horme gli addetti agli scaffali sono stati spintonati e strattonati, uno è uscito dalla calca con un occhio nero. A Saint-Chamond un altro dipendente di Intermarché ha raccontato che sui nastri delle casse ieri "non si vedeva che Nutella, mai visto niente di simile, abbiamo venduto quello che di solito vendiamo in tre mesi". E a Rive-de-Gier, rincara un cliente, "si sono buttati come animali sugli scaffali, a una donna hanno tirato i capelli, a una signora anziana è stato gettato uno scatolone in testa, un'altra aveva una mano insanguinata. E' stato orrendo".

All'Intermarché de Montbrison hanno tentato di correre ai ripari limitando la vendita a tre barattoli a persona. "Niente da fare - ha detto sconsolato il direttore locale - è scattato l'andirivieni, compravano, uscivano e rientravano per comprare ancora". L'operazione Nutella superscontata continua domani e sabato.