Francia, sequestrati e derubati nel castello di Vaux-Le-Vicomte-VIDEO

Lua

Roma, 19 set. (askanews) - Sono stati sequestrati e si sono visti portar via beni e oggetti per circa due milioni di euro. È successo in Francia, a Sud-Est di Parigi, ai proprietari del lussuoso castello di Vaux-Le-Vicomte, legati e imbavagliati dai ladri che poco prima dell'alba hanno fatto irruzione nella loro proprietà del XVII secolo, il più grande castello privato in Francia con i suoi 500 ettari, che accoglie ogni anno circa 250mila visitatori. Secondo la procura che indaga, non hanno riportato ferite.

Il castello è un capolavoro architettonico del XVII secolo che all'epoca fece ingelosire Luigi XIV, tanto da far arrestare il suo proprietario Nicolas Fouquet, narra una leggenda, dopo una maestosa festa con fuochi d'artificio e spettacoli che scatenò le sue ire. Poi il re si impossessò del castello, trasferendo gli oggetti più preziosi al Louvre e a Versailles.

Il video su askanews.it