Francia, settore manifatturiero cresce a maggio a ritmi più alti di 20 anni - Pmi

·1 minuto per la lettura
Bandiera francese a Saint Mande vicino Parigi

PARIGI (Reuters) - L'attività manifatturiera francese ha visto a maggio un'espansione ai ritmi più alti di quasi due decenni, con le aziende impegnate a smaltire gli ordini accumulati durante la pandemia di coronavirus.

È quanto emerge dagli indici Pmi flash a cura di Ihs Markit.

L'indice Pmi finale è avanzato a 59,4 da 58,9 di aprile, ai massimi da settembre 2000.

Si tratta di una rilevazione leggermente superiore al 59,2 visto nella lettura preliminare, spingendo l'indice ancora oltre la soglia dei 50 punti, che separa l'espansione delle attività dalla contrazione.

Il settore manifatturiero ha aumentato leggermente la produzione, dopo che il paese è emerso dal terzo lockdown nazionale a metà mese, con gli ordini ai loro massimi da novembre 2006.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)