Francia: si profila un testa a testa Macron-Le Pen al primo turno delle presidenziali

·1 minuto per la lettura

AGI - Al primo turno delle presidenziali francesi del prossimo anno, Emmanuel Macron è leggermente in vantaggio ma rischia il testa a testa con Marine Le Pen, a prescindere dal candidato di destra che scenderà in campo. E' lo scenario prospettato da un sondaggio di Harris Interactive pour Challenges.

Secondo gli analisti, con Xavier Bertrand tra i candidati in campo con cui confrontarsi, quest'ultimo prenderebbe il 16% e il capo di Stato il 24%, poco al di sopra della leader di Rassemblement National (23%).

In caso di partecipazione di Valerie Pecresse alla lotta per l'Eliseo, la ex ministro conquisterebbe il 14%, Macron il 26% e Le Pen il 24%.

Terza ipotesi, con Eric Ciotti come terzo candidato, il presidente arriverebbe al 30% contro il 26% della leader ultra-nazionalista.

Al secondo turno, Macron ne uscirebbe vincitore contro Le Pen, 55% a 45%, un risultato stabile dalla fine di giugno. Nella tornata elettorale del 2017, aveva vinto 66,1% contro 33,9%

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli