Francia, studente si da fuoco a Lione: centinaia in piazza oggi -2-

Fth

Roma, 12 nov. (askanews) - Nel post il ragazzo, studente all'università di Lion 2, ha affermato di non avere più la forza di affrontare le difficoltà di vivere con 450 euro al mese. "Combattiamo contro l'ascesa del fascismo, che non fa altro che dividerci ... e il liberalismo che crea disuguaglianze", ha scritto. "Accuso Macron, Hollande, Sarkozy e l'Ue di avermi ucciso, creando incertezze sul futuro di tutti, e accuso anche Le Pen e i media di generare paura", ha aggiunto.

Secondo l'Unione Solidaires, che ha organizzato raduni in quaranta città, questo gesto "estremo" illustra le sofferenze di un precario. "Non siamo immuni da altri tentativi di suicidio", ha detto un attivista ad un megafono, chiedendo "una posizione pubblica da parte del ministero".(Segue)