Franco Battiato, la causa della morte del cantautore siciliano

·1 minuto per la lettura
Franco Battiato
Franco Battiato

Dal 2019 – anno del suo ritiro dalle scene – la vita privata di Franco Battiato e le sue condizioni di salute sono rimaste avvolte nel mistero. Il cantautore è scomparso il 18 maggio 2021 lasciando un enorme vuoto nel mondo della musica, ma nessuno della sua famiglia ha confessato apertamente quali siano state le cause che lo hanno condotto alla morte all’età di 76 anni.

Franco Battiato: la morte

Franco Battiato è scomparso a 76 anni lasciando un enorme vuoto nel mondo della musica. Dopo la sua caduta sul palco nel 2017 (con conseguente rottura di un femore) il cantautore si è via via allontanato dalle scene e i suoi familiari (in particolare il fratello Michele, ex consigliere comunale di Milano) hanno sempre protetto la sua riservatezza. Per anni si è parlato di una malattia come l’arteriosclerosi o l’alzheimer che avesse costretto il cantautore a ritirarsi a vita privata e in seguito diverse voci – mai confermate – sono circolate in merito alle sue condizioni di salute.

La smentita del fratello di Franco Battiato

Il fratello di Battiato ha smentito tali indiscrezioni affermando: “Ho sentito cose che potrei definire stratosferiche, altre completamente inventate. Cioè di chi si è spacciato per amico di mio fratello e invece non è assolutamente mai stato. Sono dei disperati entrati in casa grazie ad amicizie comuni e che adesso mettono in scena la tipica parte che gli compete in ogni melodramma che si rispetti. Quel che mi sento dire è solo che stiamo assistendo mio fratello come merita”.

Franco Battiato: il ricordo sui social

In tanti tra fan, amici e colleghi hanno celebrato la memoria di Franco Battiato con i loro messaggi via social. Anche dal mondo della politica in tanti hanno ricordato il celebre Maestro Siciliano. Tra loro anche Matteo Salvini, che ha scritto: “Una preghiera, un ricordo commosso e una canzone per il grande Maestro, Franco Battiato.” Mentre Giorgia Meloni ha scritto: “L’Italia si inchina alla vita, all’opera di Franco Battiato. A Dio Maestro”