I fratelli Abe non lasciano neanche le briciole. Sono loro i re del Judo

I fratelli Abe non lasciano neanche le briciole. Sono loro i re del Judo

In occasione dei Campionati del Mondo di Tashkent 2022, il Presidente dell'IJF Marius Vizer e il membro della Commissione Europea dell'IJF e Presidente della All Japan Judo Federation Yasuhiro Yamashita hanno presenziato alla cerimonia per la firma dell'accordo per gli eventi del Grande Slam di Tokyo, a dimostrazione del forte legame tra federazioni per la promozione del judo nel mondo.

Il World Judo Tour tornerà a Tokyo a dicembre con i migliori judoka del mondo.

Il Giappone sugli scudi nel secondo giorno a Tashkent, con la doppia campionessa mondiale Uta Abe alla conquista del terzo titolo mondiale. Ha superato con disinvoltura le avversarie per preparare la rivincita della finale olimpica contro la francese Buchard in semifinale. Una gara combattuta ma la campionessa olimpica ha avuto la meglio ancora una volta.

Dopo aver conquistato il bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, la britannica Chelsie Giles ha fatto faville nei -52 kg. Ha sconfitto tra le altre la campionessa olimpica sotto i 48 kg Krasniqi in semifinale.

Dopo un combattimento infuocato, un abile contrattacco ha regalato ad Uta Abe la vittoria, un incredibile argento mondiale per la Giles, ma è Abe la doppia campionessa, mondiale e olimpica.

Yasuhiro Yamashita, membro del Comitato Esecutivo IJF, consegna le medaglie.

"È stato un grande piacere vincere l'oro con mio fratello. Una gara molto speciale per la nostra famiglia".

A -66 kg, ci sono due lottatori giappopnesi che si distinguono da tutti gli altri, Hifumi Abe e Joshiro Maruyama. Dopo il dramma dell’ anno scorso per la selezione di Tokyo, Maruyama ha poi conquistato il titolo mondiale, mentre Abe il titolo olimpico.

Entrambi ora puntano a Parigi 2024.

Oggi, Maruyama si è fatto strada fino alla finale con un incredibile attacco Uchi-mata dopo l'altro.Anche Abe è apparso esplosivo : è la finale che tutto il mondo del judo voleva.

Proprio come la sorella, un contrattacco ha assicurato un Waza-ari e una vittoria importantissima per Hifumi. I due fratelli, ora vantano **6 titoli mondiali e 2 titoli olimpici.**Le medaglie gli sono state consegnate dal Ministro dello Sviluppo Sportivo dell'Uzbekistan, Adkham Ikramov.

"Abbiamo vinto insieme le Olimpiadi e poi oggi abbiamo vinto insieme i Campionati del Mondo e ho potuto dimostrare di essere più forte".

Folla entusiasta alla Humo Arena con molte attività collaterali che hanno coinvolto la famiglia del judo durante la competizione.

Questi campionati mondiali in Uzbekistan sembrano già indimenticabili.