Fratoianni (Leu): Lega non inneschi clima tensione a Livorno

Pol-Afe

Roma, 5 gen. (askanews) - "Sono certo che la magistratura di Livorno farà chiarezza al più presto sull'episodio di qualche giorno fa, e che il clima di tensione innescato dalla Lega in città, evidentemente in preparazione della prossima stagione elettorale regionale, troverà una ragionevole conclusione". Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana-Leu, dopo le polemiche venutasi a creare nella città toscana dopo le denunce di un consigliere comunale leghista.

"Come già denunciato dai nostri esponenti locali - prosegue il parlamentare di Leu - nessuno può pensare di continuare a provocare, offendere, minacciare cercando a tutti i costi la rissa: non è questo il ruolo delle forze politiche e dei suoi rappresentanti istituzionali. Dalle parti della Lega di Livorno - conclude Fratoianni - forse è meglio che si diano una regolata nei loro comportamenti pubblici".