Fratoianni: morti bianche continuano, Salvini inventa emergenze

Mda

Milano, 9 ago. (askanews) - "Due morti in poche ore in Lombardia (dove dall'inizio dell'anno ci sono stati ben 75 infortuni mortali sul lavoro), e poi a Imperia, Ferrara, Calabria, e altri ancora. Per non parlare dei feriti. È il drammatico bollettino parziale della 'Strage di Stato' sui posti di lavoro nelle ultime 72 ore". Lo ha affermato Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana, secondo cui "mentre Salvini usa tutti gli strumenti propagandistici per convincere gli italiani di difendersi dall'invasione inesistente di migranti, continua la vera strage che vogliono nascondere".

"Non sono riusciti a fermare la vera emergenza del Paese: morire sul posto di lavoro - ha concluso Fratoianni - mi auguro che gli italiani gliene renderanno conto".