Frenquellucci del M5S nella giunta PD di Pesaro: caos nel Movimento

Frenquellucci del M5S nella giunta PD di Pesaro: caos nel Movimento

Matteo Ricci, sindaco del PD di Pesaro, apre la sua giunta alla capogruppo grillina Francesca Frenquellucci. Ricci, che ha già collaborato con la Frenquellucci in passato, conferma su facebook: “Ho chiesto a Francesca Frenquellucci, capogruppo del Movimento 5 stelle, di entrare in giunta comunale come assessore all’Innovazione“. Il primo cittadino aggiunge: “in questi mesi ho apprezzato molto inoltre le caratteristiche e l’impegno di Francesca, molto appassionata e determinata a dare un contributo concreto al miglioramento della città […]. Abbiamo avviato una collaborazione utilissima alla città e sull’università abbiamo portato a casa insieme un risultato straordinario”.

Frenquellucci (M5) nella Giunta di Pesaro

Una conferma dunque per la Frenquellucci, che Ricci stima molto professionalmente. Prima della vittoria di Ricci, la capogruppo grillina è stata candidata come sindaco per il M5S a Pesaro. Una sfida che si è invece rivelata occasione di proficua collaborazione. Questo cambiamento in giunta, il primo in Italia, potrebbe allora riflettere la direzione che Zingaretti vuol far prendere al suo partito. L’obiettivo è quello dell’alleanza in vista delle regionali tra PD e M5s, fortemente auspicata dal segretario PD.

Tuttavia, l’episodio non va giù al direttivo del Movimento 5 Stelle, che attacca duramente la Frenquellucci e la biasima per la sua scelta.

Crimi risponde: se è vero, esca dal Movimento

In particolar modo, a replicare alla Frenquellucci è stato Vito Crimi, reggente del Movimento. Crimi ha lanciato dure parole all’indirizzo della Frenquellucci: “se accetta, sarà incompatibile con i nostri valori“. Nella sua missiva, la linea di M5S appare netta in proposito: se la capogruppo non rifiuta la posizione offerta, dovrà immediatamente autosospendersi.

Immediata la replica della Frenquellucci, che si difende: “dimettermi, autosospendermi? E perché? Non capisco perché non posso fare quello che M5s sta facendo ai tavoli nazionali“. Continua inoltre la grillina: “Ho fatto quello che stavo facendo prima, da consigliere – ha aggiunto – solo che, in quel caso, per fare approvare i miei progetti ho dovuto ‘appoggiarmi’ alle delibere fatte da un altro assessore. Entrando in giunta potrò proporre degli atti”.

Infine, La Frenquellucci si rivolge al sindaco Matteo Ricci, ringraziandolo per la sua fiducia: “ringrazio Il Sindaco Matteo Ricci per le parole che ha speso nel presentarmi questa proposta che mi lusinga e mi riempie di orgoglio perché avvalora il lavoro che con il mio gruppo abbiamo svolto fin dalla campagna elettorale“.