Frida Milano: il menu e gli orari del locale trendy e alla moda

frida milano

Ci sono quei giorni in cui capita di voler provare qualcosa di nuovo. Attraversare l’ingresso di un luogo che non sia un semplice bistrot né un museo da dover studiare. Frida Milano è quel posto perfetto in cui trascorrere una pausa pranzo diversa dal solito, evadere dalla classica routine milanese e lasciarsi cullare dall’ambiente rilassante e quasi surreale. Frida Milano è nato ormai più di dieci anni fa, a Isola, un quartiere che in questi due lustri si è sviluppato, passando da una zona ricca di uffici a quartiere modaiolo e di tendenza. I proprietari di Frida hanno preso in mano un’ex area industriale e l’hanno trasformata in un locale trendy, alla moda e, ormai, protagonista della scena milanese.

Appena si entra in questo luogo si viene travolti e incantati da un’aria magica e allo stesso tempo popolare in cui la zona, sicuramente, più suggestiva è la parte esterna, il dehor. Qui si trovano murales, un grande lampadario che ricorda una grossa luna piena e centinaia di piante che circondano il locale. Ciò che rende straordinario questo spazio è che molte volte si trasforma in un marketplace dove le persone possono acquistare capi d’abbigliamento, pezzi vintage o oggetti di lavorazione artigianale. È un posto oltre ogni immaginazione, composto da diverse parti, tutte sorprendenti allo stesso modo. Oltre al cortile Frida ospita un’area shop e un piano elevato dove vengono esposte alcune opere d’arte. Infine, ovviamente, il bar.

Frida: il menu e gli orari

Frida, come anticipato, non è un vero ristorante, ma un locale dove poter sorseggiare un tipico aperitivo milanese in una cornice inusuale. Ma per pranzo apre la sua cucina e offre piatti caldi a prezzi contenuti: 6 euro per un primo, 10 euro per un secondo, 7 euro per un piatto di insalata e 8 euro per un piatto freddo. Per degustare un pranzo veloce Frida apre le sue porte dalle 12.00 alle 15.00. Ma poi, in serata, dalle 17.00 si trasforma in un locale modaiolo, frequentato da ragazzi giovani con voglia di svagarsi e divertirsi. Nel menù dei cocktail si è attratti da un’ampia selezione: si può scegliere il proprio preferito tra una proposta di 80 drink. Oltre a questi, però, si possono richiedere birre e vini provenienti da produttori italiani. Dalle 18.00 alle 21.00 verrà servito, insieme alla propria bevanda, un piatto con varie stuzzicherie da aperitivo. Nel caso, però, qualcuno fosse più affamato, Frida propone un menù con taglieri, hamburger e club sandwich con prezzi che non superano mai i 15 euro.

Prenotazioni e molto altro

Come capita per i luoghi più frequentati di Milano, anche Frida, specialmente perché è un cocktail bar, non accetta prenotazioni. I proprietari consigliano di arrivare presto per potersi sedere comodamente ai tavolini, se no si rischia, sempre, di attendere molto tempo prima di potersi accomodare e, infine, sorseggiare un buon drink. I prezzi competitivi e l’ambiente rilassato e suggestivo hanno portato Frida Milano a diventare uno dei bar più gettonati di tutta la zona di Isola. Trendy, economico, buono e con un ingrediente segreto perché con la sua lunga lista di cocktail porta i propri clienti a non annoiarsi mai. Infine bisogna ricordare che sia il negozio sia lo spazio espositivo al piano superiore possono essere affittati. Il primo per ospitare temporary shop, per esempio a ottobre 2019 Ernesto, negozio di Cortile68, ha esposto le sue creazioni, una collezione di capi d’abbigliamento, accessori, gioielli e illustrazioni. Mentre il piano superiore che conta 100 mq è ampio e luminoso, un luogo che è possibile affittare per organizzare anche riunioni, presentazioni, corsi o shooting fotografici.