Fridays For Future, raduno internazionale a Torino

webinfo@adnkronos.com

"Sarà a Torino il prossimo raduno internazionale dei Fridays For Future". Ad annunciarlo con un post su Facebook la sindaca Chiara Appendino, che sottolinea: "Un risultato che si deve al grande lavoro del gruppo dei Fridays For Future Torino e in cui la città ha creduto sin dall'inizio".  

"Ma - aggiunge - anche un segnale importante che ancora una volta mette al centro la priorità dell'emergenza climatica, rendendo Torino megafono per tutto il mondo. Grazie a chi lo ha reso possibile". Il capoluogo piemontese è arrivato in finale con Dresda ed è stato preferito dal 75% degli attivisti.  

LEGGI ANCHE: Il pastore di destra: "Greta indemoniata"

La fondatrice del movimento, Greta Thunberg, durante la manifestazione che si è svolta nel capoluogo piemontese venerdì scorso, ha confermato che farà tutto il possibile per partecipare. "Saremo molto felici di ospitarla nuovamente da noi'' dicono i ragazzi di 'FFF Torino'. ''L'organizzazione del meeting inizierà già la settimana prossima - fanno sapere -: a Torino abbiamo già individuati 50 volontari che seguiranno la gestione dell'incontro da qui all'estate 2020. Le date di inizio e fine del meeting non sono ancora state definite, perché la nostra intenzione è quella di sondare le disponibilità degli attivisti stranieri e capire quali sono i giorni per loro più comodi. Possiamo già dire con certezza che la durata sarà di 5 giorni e che avverrà o nell'ultima settimana di luglio o nella prima di agosto''. A Torino arriveranno scienziati, ricercatori e attivisti "per discutere con noi su quali scenari ci si prospettano davanti e di come possiamo fare per risolvere la crisi climatica''. 

GUARDA ANCHE - Chi è Greta Thunberg?