"Frocio e razzista, quanto ci guadagni?", volantini contro don Biancalani

webinfo@adnkronos.com

Una ventina di volantini, scritti a mano con un pennarello rosso, recanti tutti la frase "Prete frocio e razzista, quanto ci guadagni? Vergognati!", sono stati lasciati nella notte tra sabato e domenica scorsi davanti alla parrocchia di Vicofaro, a Pistoia, dove il parroco, don Massimo Biancalani, accoglie da sempre migranti e bisognosi.  

Don Biancalani, che per il suo impegno a favore dell'accoglienza è stato bersaglio in passato di attacchi sui social, su Facebook ha commentato: "Sono molto amareggiato, non tanto per questo gesto sicuramente frutto di una mente malata e perversa... ma dei pesantissimi silenzi che ci circondano: non una chiamata, non un messaggio... niente di niente a Pistoia. 'Non ho paura della cattiveria dei malvagi, ma del silenzio degli onesti' (Martin Luther King)".