Frode carosello a Prato da 200 mln di euro, 17 arresti

Red/Cro/Bla

Roma, 12 nov. (askanews) - E' di 17 arresti il bilancio dell'operazione della Guardia di Finanza di Prato che ha scoperto una "colossale frode carosello" per operazioni inesistenti con il solo scopo di arrivare a poter detrarre crediti Iva del tutto inesistenti per oltre 200 milioni di euro.

I dettagli dell'attività di servizio saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che il procuratore della repubblica di Prato, Giuseppe Nicolosi, terrà presso il proprio ufficio alle 11.30.