Frode ministero difesa, revocate misure ex dipendenti Landsberger

Nav

Roma, 1 ago. (askanews) - Revocate le misure cautelari che erano state emesse a carico di alcuni ex dipendenti della ditta Landsberger e coinvolti nell'inchiesta su un giro di presunte frodi ai danni del ministero della difesa. Secondo quanto spiegato dal difensore, l'avvocato Nicola Madia, il gip ha riconosciuto che l'operato dei suoi assistiti è stato "in piena regola". In particolare la contestazione dell'accusa faceva riferimento alla fornitura di tende.