Frode su acquisto dei biglietti aerei: maxi operazione in 60 Stati

Rus

Roma, 30 nov. (askanews) - Dal 18 al 22 novembre, si è svolta un'operazione ad alto impatto su scala mondiale, che ha visto impegnata la Polizia di Stato assieme ai colleghi delle polizie di 60 paesi, nel controllo di titoli di viaggio acquistati fraudolentemente attraverso l'indebito utilizzo di carte elettroniche di pagamento. 79 le persone arrestate e più di 165 transazioni segnalate: è il risultato della cooperazione internazionale di Polizia che ha visto il supporto di Interpol, Europol, Ameripol, Frontex, Eurojust e Iata. L'attività investigativa che ha interessato 200 aerostazioni in 60 Stati dei cinque continenti, è stata resa possibile anche grazie alla fattiva collaborazione di 56 vettori operanti nel campo del trasporto aereo e 12 agenzie di viaggio specializzate per gli acquisti dei biglietti on line, nonché di Mastercard, Visa, American Express, IATA e Perseuss.(Segue)