Frode su acquisto dei biglietti aerei: maxi operazione in 60 Stati -2-

Rus

Roma, 30 nov. (askanews) - Il coordinamento operativo in tutto il mondo è stato garantito dal Command Post presso Europol a L'Aja, ed è stato garantito dalle informazioni provenienti da: Singapore, per le attività negli aeroporti asiatici; Bogotà, per le attività negli aeroporti dell'America del sud; USA, anche per le attività negli aeroporti del Canada. In particolare, il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni ha allestito una Sala Operativa nazionale, con compiti di coordinamento del personale sul territorio italiano, che ha operato presso gli aeroporti di Milano Malpensa - Roma Fiumicino - Roma Ciampino - Napoli Capodichino - Venezia Marco Polo - Fontana Rossa Catania - Bergamo Orio al Serio - Firenze Amerigo Vespucci. In Italia, i controlli effettuati a seguito delle segnalazioni provenienti da Europol hanno portato alla verifica di 11 posizioni e alla denuncia di 4 persone (Milano Malpensa, Napoli Capodichino, Roma Fiumicino), trovate in possesso di biglietti aerei acquistati con carte utilizzate in frode. Complessivamente, gli operatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni in tuta Italia hanno provveduto al controllo di 124 viaggiatori.(Segue)