Frodi agroalimentari, Russo (FI): stop a finti agriturismi

Pol/Vlm

Roma, 17 lug. (askanews) - "Reato odioso, le frodi alimentari attentano alla nostra salute ed alla nostra economia allo stesso modo. Per questo bisogna adottare ogni contromisura per frenare gli agricriminali. Va proprio in questa direzione la mia proposta di legge sulla tracciabilità del cibo servito nei ristoranti. É lì che potrebbero celarsi le maggiori insidie, é lì che potrebbero scambiare eccellenze alimentari con dubbie preparazioni": lo ha spiegato il deputato di Forza Italia Paolo Russo, vicepresidente della commissione parlamentare sul federalismo fiscale, nel corso del suo intervento alla presentazione del Rapporto nazionale sulle frodi agroalimentari di FareAmbiente.

"È questo - ha aggiunto Russo - il motivo per il quale mi fa piacere che la commissione Agricoltura abbia abbinato la proposta di legge al provvedimento sulla semplificazione agricola perché in questo modo la strada per ottenere la carta d'identità degli ingredienti usati per i menu dei ristoranti potrebbe essere molto breve", ha aggiunto il deputato.

"Anche in questo caso - ha concluso - si indica un percorso affinché non ci siano dubbi sulla posizione assunta dal nostro Paese capire il Paese da che sta dalla parte della qualità, come valore etico e commerciale. È così che diamo una mano al consumatore consapevole, a chi lavora nei campi e produce eccellenze ma soprattutto all'Italia".