Frosinone, truffa e prodotti alimentari contraffatti: 9 misure

Red/Sav

Roma, 18 dic. (askanews) - Nel Frusinate sgominato da carabinieri e guardia di finanza un gruppo criminale responsabile di associazione per delinquere, truffa, commercializzazione nell'ambito dell'Ue di prodotti alimentari contraffatti in modo pericoloso per la salute pubblica, contraffazione e falsificazione di documenti di identità.

Su mandato del GIP del Tribunale di Cassino, carabinieri di Pontecorvo (Frosinone) e finanzieri hanno arrestato 2 persone (ai domiciliari) ed eseguito altre 7 misure tra divieti di dimora ed obbligo di presentazione alla P.G.

L'indagine ha consentito di acclarare responsabilità penali a carico di 30 persone e di procedere al sequestro di ingenti quantitativi di prodotti alimentari, semilavorati, additivi alimentari, nonché macchinari per il confezionamento, carte di credito, libretti postali e bancari, carnet di assegni e altro materiale comprovante l'attività illecita.