Frutti di bosco, occhio a quelli surgelati: i gravi rischi per la salute

Frutti di bosco: proprietà infinite per il nostro organismo

Che siano fragole, mirtilli, lamponi, more o ciliegie, i frutti rossi sono dei potentissimi alleati per la nostra salute: sono infatti ricchi di vitamina C, di ferro, acido folico e antiossidanti, tuttavia è stato lanciato l’allarme su alcune marche specifiche di frutti di bosco surgelati. Leggi anche: >> MELOGRANO, TUTTI I BENEFICI DEL FRUTTO DAI ROSSI RUBINI: MA NON MANGIATELO IN QUESTI CASI Averli sempre a disposizione è piuttosto difficile, dunque comprarli già congelati può essere la soluzione migliore per non far mancare sostanze nutritive fondamentali per il nostro corpo.

Ecco perché fanno così bene i frutti di bosco

I frutti di bosco, infatti, sono un toccasana per il cuore, contro l’invecchiamento cellulare, per i vasi capillari, la vista, tengono a bada colesterolo e pressione e aiutano anche la memoria e contrastano l’’Alzheimer; senza contare che contribuiscono a farci rimanere in linea grazie agli elevati livelli di resveratrolo (ANCHE IL VINO ROSSO NE CONTIENE PARECCHIO, MA FA DAVVERO DIMAGRIRE? COSA DICE LA SCIENZA) e prevengono infiammazioni e infezioni. Leggi anche: >> ZENZERO A VOLONTÀ PER BRUCIARE I GRASSI, MA SE ESAGERI RISCHI DI…

Frutti di bosco surgelati, attenzione: controlliamo le etichette di provenienza

Tuttavia, ça va sans dire, la sicurezza viene prima di tutto, così i frutti di bosco congelati e surgelati sono sotto strettissimo controllo per via della concreta possibilità di contrarre il virus dell’epatite A: in particolare il virus è stato rintracciato nelle confezioni di alcune marche specifiche - Aldi e Raley – prodotte da un’azienda californiana. Sotto accusa sarebbero le bacche che provengono dal Cile e potrebbero esserci rischi anche per l’Italia: prima di comprare frutti di bosco surgelati e mix di bacche rosse congelate, meglio controllare prima la provenienza (ATTENZIONE ANCHE ALLE MANDORLE E ALLE VONGOLE PROVENIENTI DA QUESTI PAESI). Foto: Kikapress