Frutti pericolosi nelle Galapagos, problemi con le more sull’isola: cosa sta accadendo

·1 minuto per la lettura
More Galapagos
More Galapagos

Una mora che cresce sulle isole Galapagos sta creando numerosi problemi all’ambiente e agli animali. Si tratta di una specie introdotta alla fine degli anni Sessanta per uso prettamente agricolo: secondo fonti locali sarebbe una alloctona e di conseguenza nociva per l’ambiente.

More delle Galapagos, perché sono così pericolose

Questa pianta è alquanto pericolosa per l’intero arcipelago. La mora delle Galapagos cresce in maniera spontanea e incontrollata: ha già invaso circa 30mila ettari di territorio. Sarebbe quindi a rischio la flora e la fauna locale, campi agricoli compresi.

More delle Galapagos sono pericolose, a rischio anche gli animali presenti sull’isola

Allarme per iguane, leoni marini e tartarughe. La pianta di more maggiormente presente è la rubus niveus che ha già creato numerosi problemi. La sua espansione trova nel fringuello delle Galapagos un alleato visto che ne mangia in grandi quantità e lascia i semi in tutta l’isola.

More delle Galapagos sono pericolose, le possibili soluzioni

Attualmente le piante di more vengono sradicate ed eliminate, ma i costi sono veramente ingenti. Per togliere le radici da un ettaro si spendono tra i mille e i 1.500 dollari e si impiega una settimana di duro lavoro. Come se non bastasse, inoltre, le radici di queste more formano una specie di rete che non permette ad altre piante di crescere. I rovi sono spesso causa del ferimento di numerosi animali presenti sulle Galapagos.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli