Fs: Confcommercio, Antitrust rende giustizia a Arenaways

(ASCA)- Roma, 10 ago - ''La decisione di ieri dell'Antitrust,

almeno sul fronte dei principi, fa chiarezza su una vicenda

che dire Kafkiana e' il minimo''. Cosi' il vicepresidente di

Confcommercio, Paolo Ugge', sulle vicissitudini di

Arenaways.

''Si', come se non assurda - prosegue Ugge' - puo' essere

definita la storia di Arenaways, prima impresa che ha tentato

di scalfire il monopolio del trasporto ferroviario pendolare,

offrendo servizi innovativi e di qualita', senza oneri a

carico dello Stato e che invece di essere agevolata in questa

meritoria missione, vista l'inadeguatezza dei servizi forniti

dall'ex monopolista, ha incontrato una serie infinita di

difficolta', al punto da dover portare i libri in

tribunale?''.

''L'Antitrust - conclude Ugge' - ha, dunque, reso

giustizia all'imprenditore Giuseppe Arena e ha confermato con

forza l'esigenza sostenuta da Confcommercio-Imprese per

l'Italia di procedere, senza indugio, ad un riassetto del

settore ferroviario italiano che impedisca il ripetersi di

comportamenti lesivi della concorrenza, quali quelli

accertati dall'Authority, che danneggiano le imprese e i

consumatori''.

Ricerca

Le notizie del giorno