Fs, Messori nuovo presidente, Elia al posto di Moretti come Ad

A woman carries her luggage at the Termini railway station in Rome November 30, 2007. Planes, trains, buses and ferries came to a halt in Italy on Friday as workers across virtually all transport services staged a nationwide strike. REUTERS/Max Rossi (ITALY) - RTX481W (Reuters)

ROMA (Reuters) - L'assemblea delle Ferrovie dello Stato ha nominato il nuovo Consiglio di amministrazione e ha eletto Marcello Messori come presidente. Lo rende noto un comunicato delle Fs. Il nuovo cda, composto da nove persone, alla prima riunione assegnerà a Michele Mario Elia le deleghe in qualità di amministratore delegato, al posto di Mauro Moretti, divenuto nel frattempo Ad di Finmeccanica. Oltre a Messori ed Elia, i consiglieri sono: Daniela Carosio, Vittorio Belingardi Clusoni, Giuliano Frosini, Gioia Ghezzi, Simonetta Giordani, Federico Lovadina, Wanda Ternau. L'assemblea ha anche approvato il bilancio 2013 che si è chiuso con un utile netto di 460 milioni di euro (+20,7%). L'Ebitda ha superato la soglia dei 2 miliardi (+5,8% rispetto al 2012), e l'Ebit si è attestato a 818 milioni (da 719 mln). Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia