FT: Pechino prepara sostituzione di leader Hong Kong Carrie Lam -2-

Bea

Roma, 22 ott. (askanews) - Il movimento di protesta entrato nel suo quinto mese è considerato la sfida più pericolosa degli ultimi trent'anni all'autorità del Partito comunista cinese. I manifestanti hanno detto che non si fermeranno finchè l'amministratore e i legislatori di Hong Kong non verranno eletti democraticamente.

Pechino vorrebbe che la situazione si stabilizzasse prima di prendere la decisione finale sull'avvicendamento, per evitare di dare l'impressione di cedere alla violenza, hanno detto le fonti.

A luglio sempre il Financial Times aveva scritto che Lam voleva dimettersi, ma il governo cinese l'aveva obbligata a restare in carica. I governi cinese e di Hong Kong hanno poi smentito che la chief executive volesse dare le dimissioni.