Fuga di sostanze chimiche, oltre 20 intossicati nel Verbano: tre in ospedale

Fuga di sostanze chimiche, oltre 20 intossicati nel Verbano: tre in ospedale (Getty Images)
Fuga di sostanze chimiche, oltre 20 intossicati nel Verbano: tre in ospedale (Getty Images)

Tre persone sono ricoverate all'ospedale di Verbania a seguito della fuga di sostanze chimiche avvenuta nel pomeriggio nello stabilimento della ditta Galvanoplast di Gravellona Toce (Verbano-Cusio-Ossola). Altre 20 persone saranno sottoposte ad accertamenti sanitari.

Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, vigili del fuoco e personale Spresal.

GUARDA ANCHE IL VIDEO - Il riscaldamento globale minaccia la tua salute, ecco come

Da una prima ricostruzione il gas nocivo sarebbe stato sprigionato in seguito a una reazione avvenuta per errore, probabilmente nel corso della miscelazione tra sodio bisolfito e un altro acido. Pare inoltre che la nube chimica possa essere rimasta circoscritta all'interno della fabbrica.

Le condizioni delle tre persone in ospedale risultano meno gravi di quanto apparso in un primo momento. Sono state portate nella struttura sanitaria per accertamenti poiché si sono venute a trovare nel punto più vicino a dove è avvenuta la reazione chimica.

Fondata nel 1994, la Galvanoplast è specializzata nella cromatura di materie plastiche. Lo stabilimento di Gravellona Toce occupa un'area di 7.000 metri quadri e vi lavorano 36 dipendenti.