Fumetti: Leo Ortolani torna a recensire film e aspetta di vedere 'Joker'

webinfo@adnkronos.com

di Loredana Errico  

E’ curioso di vedere il 'Joker' di Todd Phillips, che ha trionfato alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia, ma nell’attesa Leo Ortolani torna al cinema e “colpisce ancora”. Sono, infatti, in arrivo, le nuove inedite recensioni a fumetti, raccontate in prima persona dall’autore con il suo sguardo ironico e divertito e non ce n'è per nessuno. Esce in libreria il 12 settembre ‘CineMah presenta: Il buio colpisce ancora’ edito da Bao Publishing, dopo il successo di ‘CineMah presenta: il buio in sala’ (2016). 

Leggi le prime pagine di 'CineMah presenta: Il buio colpisce ancora’  

Da 'La La Land' a 'Avengers: Endgame'; da 'Chiamami con il tuo nome' a 'Carrie - Lo sguardo di Satana'; passando ovviamente per la saga di Star Wars, che ha ispirato le due copertine del volume, la regular, disponibile in tutte le librerie, e la variant, a tiratura limitata e numerata di 3.000 copie disponibile solo in fumetteria.  

La lista conta oltre 30 film ma si poteva andare oltre: “avrei dovuto recensirne molti di più ma il lavoro è tanto e a volte ne restano fuori di interessanti, dal punto di vista dei ‘flop’” racconta l’autore all’Adnkronos, che tra i film più deludenti in base alle aspettative cita ‘Alien: Covenant’ che, però, nel libro non compare: “qui siamo di fronte a un filmetto horror di serie C, girato da qualcuno che sta contemporaneamente leggendo ‘Il Buio in sala’, preoccupato di una mia recensione”.  

Tra i film recensiti nel libro “sicuramente un grosso pasticcio è ‘Justice League’, che segna il fallimento cinematografico DC nel tentativo di copiare il modello Marvel”. Il più soddisfacente invece, “risulta proprio 'Avengers: Endgame', come risultato finale di una narrazione seriale cinematografica che, tra bassi (tanti) e alti (pochi), riesce comunque a portare a casa il risultato di 11 anni di film, grazie soprattutto all'arrivo dei fratelli Russo, registi dei film più belli del Marvel Universe”. 

Intanto a Venezia trionfa il film 'Joker': “andrò a vederlo sicuramente. Se Justice League segna la fine di un certo modo di intendere i cinecomic DC per la WB, a partire da Wonder Woman e da Aquaman in poi, il tentativo di percorrere una strada diversa sembra stia dando loro i frutti sperati. Forse Joker è davvero straordinario? Lascio a CineMah l'ultima parola” scherza Ortolani che annuncia anche il suo prossimo lavoro: "un libro sui dinosauri per l'Editore Laterza, 'Dinosauri che ce l'hanno fatta'. Una delle grandi passioni della mia infanzia. Ma in fondo, chi non ha mai amato i dinosauri?" 

Il booktour dell’autore prende il via il 12 settembre a Melzo (Mi) in uno speciale evento al Cinema Arcadia in collaborazione con Libreria Mondadori e Badtaste.it, con firmacopie in libreria (ingresso libero) alle 19:00 e intervista all'autore in Sala Energia alle 20:30 prima della proiezione del film IT 2 alle 21:00. In seguito il 30 settembre Leo Ortolani sarà a Parma, per presentare il libro presso Libraccio in via Ghiaia 1 alle 18:00, poi il 3 ottobre a Roma presso la Feltrinelli di Via Appia Nuova 427, sempre alle 18:00; l'8 ottobre a Milano presso la Feltrinelli in Piazza Piemonte 2 alle 18:30 e infine il 23 ottobre ci sarà la presentazione a Torino presso il Circolo dei lettori di via Bogino 9, alle 21.