Fumo arancione da un'acciaieria a Cogne, in provincia di Aosta

aosta nube fumo arancione
aosta nube fumo arancione

Una nube di fumo arancione ha coperto il cielo di Cogne, comune in provincia di Aosta: proviene dallo stabilimento della Cogne acciai speciali.

Nube di fumo arancione nel cielo di Cogne

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 29 aprile, i cittadini di Cogne, un piccolo comune di circa 1300 abitanti in provincia di Aosta, hanno assistito ad un avvenimento piuttosto insolito. Nel cielo del paesino di montagna, infatti, aleggiava una grossa nube di fumo di colore arancione.

L’origine di questo ammasso di gas è la Cogne acciai speciali, noto stabilimento siderurgico dell’omonima azienda nata ad Aosta nel 1911, che opera sul terriotrio da oltre un secolo.

L’azienda rassicura: “Non provoca alcun danno a persone o ambiente”

La nuvola di fumo arancione ha destato curiosità e preoccupazione nei cittadini di Cogne, ma l’azienda siderurgica è prontamente intervenuta per chiarire la situazione e rassicurare la comunità sulla possibile nocività dei gas:

«L’anomalia di emissioni riscontrata è legata ad una errata manovra di produzione che comunque non ha provocato alcun danno a persone o impianti in quanto gestita secondo le procedure interne».

Questo il comunicato ufficiale della Cogne acciai speciali, che ha messo in tranquillità tutti quanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli