Fumo,in Usa oltre 1000 con lesioni polmoni da sigarette elettroniche -2-

BOL

Roma, 4 ott. (askanews) - "Penso che in questo momento abbiamo davvero la sensazione che ci possano essere molte cose brutte nelle sigarette elettroniche o nei prodotti per il vaping e che potrebbero causare diversi danni ai polmoni", ha detto Anne Schuchat, un alto funzionario dei Cdc, in una conferenza telefonica con i giornalisti, secondo quanto riportato dalla Afp.

In un gruppo di 578 pazienti intervistati sulle sostanze che avevano usato, il 78 percento riferiva di usare tetraidrocannabinolo (THC) con o senza prodotti a base di nicotina; Il 37 percento ha riferito di utilizzare esclusivamente prodotti a base di THC e il 17 percento ha affermato di aver utilizzato solo prodotti contenenti nicotina. Il THC è la principale sostanza psicoattiva della marijuana.

Circa il 70 percento dei pazienti è di sesso maschile e l'80 percento ha meno di 35 anni.

Le sigarette elettroniche sono disponibili negli Stati Uniti dal 2006 e non è chiaro se l'epidemia si stia verificando solo ora - o se ci fossero stati casi precedentemente diagnosticati erroneamente.(Segue)