Fundraising Dinner, edizione 2019 record: raccolti 45mila euro -2-

Cro-Mpd

Catania, 29 ott. (askanews) - La partecipazione del presidente FFC Matteo Marzotto ha testimoniato l'impegno comune tra Lifc e Fondazione nella lotta alla malattia e nel sostegno alle famiglie.

"La Sicilia si conferma tra le Regioni più generose nel sostenere i nostri progetti di ricerca", ha dichiarato Marzotto. E tra i tanti c'è, appunto, quello sostenuto anche dal Fundraising, Task Force for Cystic Fibrosis, impegnato nella sperimentazione del farmaco per la cura della fibrosi cistica, che oggi è in fase preclinica e per il quale è prevista nel 2021 la sperimentazione sull'uomo. Ad annunciarlo proprio a Catania è stato il responsabile delle prime tre fasi del progetto ed attuale primo consulente per gli studi preclinici del progetto stesso, professor Luis Galietta dell'Istituto di Genetica e Medicina (Tigem) di Pozzuoli.

Graditissima partecipazione sul palco, infine, dell'attore Bruno Torrisi, (noto al grande pubblico per le serie TV Il commissario Montalbano, Paolo Borsellino, L'ultimo dei Corleonesi, Il capo dei capi, Squadra antimafia - Palermo oggi) che ha dato una straordinaria interpretazione di una lettera scritta da Claudio Miceli e Carmela Privitera, genitori appunto di Stefano 31 anni, e indirizzata al padre e alla madre del diciottenne che lo scorso 2 settembre ha perso la vita a seguito di un incidente stradale, i quali, mentre si consumava il loro dramma familiare, hanno acconsentito all'espianto degli organi, facendo il più grande dei doni: donare la vita ad altri, appesi ancora a una speranza. Dunque, 45 mila euro raccolti, tra donazioni di sponsor e sostenitori (cinque mila euro raccolti solo dai salvadanai distribuiti nell'area del parco botanico) e la vendita dei biglietti (oltre 300) per la partecipazione alla cena di beneficenza che si è svolta, come da tradizione, a Radicepura, (main sponsor con la famiglia Faro da sempre sostenitrice) con 43 chef ai fornelli, coordinati dal patron del Sabir Gourmendarie di Zafferana Etnea Seby Sorbello e da 21 pasticcieri della Compait. E ancora, musica e intrattenimento con un mattatore di lungo corso come Ruggero Sardo che ha scandito i ritmi della serata assieme a Movida Small Orchestra e le performances dei giocolieri del Circo Ramingo e della "Malù Fitness nel cuore".

(Segue)