Funerali di Lady Diana, Camilla Parker Bowles e il brutto gesto di 22 anni fa

Funerali di Lady Diana: Camilla, il brutto gesto dopo la tragica notizia

Era il 6 settembre 1997 quando Lady Diana sfilò dentro una bara sotto gli occhi increduli di milioni di sudditi e della sua famiglia: i funerali di Stato hanno segnato per sempre la storia non solo della royal Family ma anche della stessa Inghilterra, si svolsero all’insegna della sobrietà anche se nascondono una serie di indicibili retroscena che alla spicciolata, proprio in questi giorni quando il ricordo di Diana torna a farsi vivo, ancora sconvolgono tutti noi.

LEGGI ANCHE: >> Assurdo cosa furono costretti a fare William e Harry per i funerali della madre: la grande menzogna svelata solo ora

Di recente la biografa reale Penny Junor, nel suo libro su Camilla intitolato The Duchess: The Untold Story, ha svelato un aneddoto ancora sconosciuto sul comportamento dell’attuale moglie di Carlo proprio pochi istanti dopo la notizia del decesso.

Funerali di Lady Diana, Camilla umiliata dalla Regina: ecco cosa fece

All’epoca il divorzio tra Lady Diana e Carlo era stato ufficializzato, ma l’erede al trono rimase del tutto scioccato dalla notizia della morte della Principessa del popolo: alla morte di Lady Diana, Carlo, William e Harry si trovavano a Balmoral per trascorrere, come da tradizione qualche giorno nella residenza estiva della Regina Elisabetta e quando vennero informati della tragica notizia, Carlo non fece alcun passo verso la madre, ma restò impassibile. LEGGI ANCHE: >> Harry aggressivo e violento dopo la morte di Lady D: solo William riuscì a salvarlo, ecco come A consolarlo si intromise Camilla che, lo ricordiamo, all’epoca non aveva alcun titolo ufficiale per farlo: nonostante ciò, per amore del Principe del Galles, contravvenne alle regole di corte e del buon senso e si avvicinò a lui e ai suoi due figli, distrutti dal dolore. Il gesto venne ritenuto altamente irrispettoso e sua Maestà andò su tutte le furie per la brutta intromissione di Camilla tanto che il giorno dei funerali venne relegata lontana dalla famiglia reale e fu costretta a lasciare che gli uomini sfilassero dietro il feretro della “nemica”. Foto@Kikapress