I funerali sono previsti per domenica 5 giugno a Napoli nella chiesa di Santa Maria dei Vergini

Liliana De Curtis
Liliana De Curtis

Liliana De Curtis sarà seppellita dove le spetta per sangue e prestigio di scena, vale a dire vicino al padre Totò al cimitero vecchio di Poggioreale. I funerali della figlia del Principe della Risata sono previsti per domenica 5 giugno a Napoli nella chiesa di Santa Maria dei Vergini. Le esequie sono state fissate per le 11 del mattino, non appena la salma dell’attrice arriverà da Roma, ed al termine della funzione religiosa la salma sarà portata al cimitero Vecchio di Poggioreale.

Liliana De Curtis seppellita vicino a Totò

Lì infatti si trova la cappella della famiglia De Curtis. Si tratta della cosiddetta “zona degli Illustri”, dove sono seppelliti personaggi noti della città. E Fanpage spiega una singolare coincidenza: quella per cui la chiesa dei Vergini dove il mondo dirà addio alle spoglie della signora Liliana  si trova pochi passi da quella in cui avvenne il famoso “funerale senza il morto” di Totò. Che significa? Che il nobile bizantino ebbe in tutto tre esequie: le prime prima a Roma, poi alla Basilica del Carmine a Napoli e una terza alla Sanità per volere del guappo Luigi Campoluongo, meglio noto come Naso ‘e cane. In quel caso iconico la bara era vuota perché la salma era già stata tumulata.

Le parole del ministro Franceschini

Fra le migliaia di attestazioni di cordoglio valga quella del ministro Ministro della Cultura, Dario Franceschini: “La scomparsa di Liliana de Curtis è un lutto per l’Italia e per il mondo del cinema. Non solo Napoli, ma tutto il paese perde un’indiscussa protagonista del panorama culturale che ha lavorato con amore e energia per tener viva la memoria di suo padre, l’indimenticabile Totò. Il Ministero è a lavoro per rendere concreta l’idea di una grande sede museale a Napoli capace di rendere onore e celebrare Totò, uno dei più straordinari, immensi artisti dell’Italia del Novecento”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli