Funghi ai piedi sono contagiosi? I sintomi, i rimedi e cosa fare

funghi ai piedi sintomi

Le infezioni da funghi o per usare il termine medico infezioni micotiche, sono tra le dieci infezioni più diffuse al mondo quindi molto facili da prendere purtroppo. I funghi sono degli organismi che vivono ovunque intorno a noi e anche sul nostro corpo.

Funghi ai piedi: le cause

Quindi le infezioni di funghi si possono avere quando si creano delle condizioni particolari per cui il proliferare di funghi aumentano drasticamente. Queste condizioni possono essere ad esempio le scarse condizioni di igiene personale oppure ad esempio il sudore sui nostri vestiti. I funghi hanno poi la capacità di trasmettersi in diverse parti del nostro corpo se non vengono fermati in tempo e ancora più grave la trasmissione può avvenire anche tra diverse persone.

Quindi oltre che fare attenzione ai funghi sul nostro corpo, dovremmo stare anche molto attenti ai luoghi che frequentiamo per non rischiare di essere infettati dai funghi. Per evitare questa spiacevole infezione da contatto dovremmo come prima cosa fare molta attenzione alla pulizia del nostro corpo, tenere poi la parte affetta da funghi sempre ben asciutta in modo da evitare la riproduzione e il dilagare dei funghi favoriti dalle zone umide. Queste sono delle piccole precauzioni da prendere ma come prima cosa dobbiamo capire se effettivamente siamo affetti o meno da funghi. In generale, i funghi della pelle hanno cause molteplici.

Funghi ai piedi: i sintomi

I sintomi dei funghi possono essere diversi, come prima avvisaglia potremmo avere del prurito ai piedi nella parte interessata con conseguente arrossamento della medesima parte e la pelle inizia a squamarsi perché diventa molto secca e causa infezione. Quando poi l’infezione, se non curata, inizia ad aggravarsi si iniziano ad evidenziare delle eruzioni di forma rotonda fino addirittura alla comparsa di fastidiose vesciche.

Non è da escludere poi che la zona interessata dall’infezione causi dolore e molto spesso può essere anche maleodorante. Quindi per evitare che l’infezione da funghi ci procuri tutti questi fastidi la sola cosa da fare è curarli. I problemi di micosi che siano essi comparsi alle unghie, ai piedi, di solito i più frequenti soprattutto tra gli atleti, o in qualsiasi altra parte del corpo, si possono curare in due modi diversi.

Tutti i rimedi e la prevenzione

La base comunque di una terapia contro i funghi è sempre e comunque fatta con farmaci antimicotici. Il primo modo in cui si possono curare i funghi è quello con preparazioni locali. Queste preparazioni sono semplicemente delle creme, dei gel o delle polveri da usare solamente sulla parte interessata dal fungo con una terapia che può andare da qualche giorno fino a qualche settimana, dipende dall’infezione. Il secondo modo per curare l’infezione micotica è quello sistemico cioè con dei medicinali ad uso orale che vanno a colpire l’infezione dall’interno.

Se invece ad avere i funghi non siamo noi ma il rischio di contagio potrebbe essere alto, dobbiamo prendere delle precauzioni per evitare di essere infettati. Se ci troviamo spesso in locali dove ci sono molte persone, evitiamo sempre di camminare a piedi nudi, nel caso di piscine o spogliatoi di palestre ad esempio, facciamo sempre uso di ciabatte che ci possono isolare da terra e facciamo sempre attenzione ad usare le nostre ciabatte e non quelle di altri.

Come abbiamo visto il rischio di un’infezione micotica è sempre dietro l’angolo ma con delle piccole precauzioni possiamo evitare di essere infettati o se per sfortuna lo fossimo, basta una semplice terapia e qualche accortezza e i funghi se ne vanno molto rapidamente senza crearci troppo disturbo.

Ricordiamo che su amazon è possibile ordinare numerosi rimedi contro i funghi sui piedi. Di seguito vi proponiamo i due più ordinati