Funivia del Mottarone, bilancio si aggrava, 13 vittime

·1 minuto per la lettura

STRESA (VERBANIA) (ITALPRESS) - È di 13 vittime e due bambini feriti il bilancio definitivo del tragico incidente a Stresa, dove è precipitata la cabina della funivia del Mottarone. Lo rende noto il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico.

"I cadaveri delle 13 vittime vengono rimossi in questi momenti. C'è un bambino di 2 anni, qualche ragazzo, degli anziani e immaginiamo anche i genitori dei due bambini feriti. Siamo in mezzo al bosco", dice all'Italpress Marcella Severino, sindaca di Stresa. "Oggi non cerchiamo le cause, prima della riapertura di ieri sono stati fatti i collaudi, e anche stamane, il manutentore riferisce che era tutto in ordine. Qui c'è la fune, ed è tranciata di netto", aggiunge.

"Il tragico incidente alla funivia Stresa-Mottarone suscita profondo dolore per le vittime e grande apprensione per quanti stanno lottando in queste ore per la vita - afferma in una nota il presidente della Repubblica Sergio Mattarella -. Esprimo alle famiglie colpite e alle comunità in lutto la partecipazione di tutta l'Italia. A questi sentimenti si affianca il richiamo al rigoroso rispetto di ogni norma di sicurezza per tutte le condizioni che riguardano i trasporti delle persone".

(ITALPRESS).

sat/red