A Fuorigrotta i carabinieri intervengono dopo che i feriti erano arrivati in ospedale

I Carabinieri intervengono dopo una lite con accoltellamento
I Carabinieri intervengono dopo una lite con accoltellamento

Violenza in Campania durante un momento di sport e lite durante la partita di calcetto: due accoltellati. Secondo quanto riferito dai media a Fuorigrotta, vicino Napoli i carabinieri intervengono dopo che i feriti erano arrivati in ospedale. A dare menzione dell’accaduto Internapoli. Secondo la testata nella notte appena trascorsa, quella fra il 24 ed il 25 novembre, i carabinieri della stazione di Fuorigrotta sono intervenuti presso l’ospedale San Paolo.

Accoltellati  durante la partita di calcetto

La richiesta di intervento dei carabinieri, presumibilmente partita dai sanitari o dalle parti lese, riguardava due persone ferite. Si tratta di un “39enne e un 37enne già noti alle forze dell’ordine” che sarebbero stati “colpiti verosimilmente con arma da taglio”. Una sommaria ricostruzione dell’accaduto ancora tutta da verificare spiegherebbe che la coppia sarebbe stata ferita da un altro giocatore.

Vittime in ospedale dopo i fendenti

Secondo le prime informazioni che sono trapelate nel corso delle ore notturne appena trascorse tutto sarebbe accaduto durante una partita di calcetto organizzata in un campo sportivo in Via comunale Masseria grande. Per i feriti sono stati fissati dai sanitari 15 giorni di prognosi per ferite multiple da taglio. Sono in corso le indagini per chiarire dinamica e cause del fatto.