Fuorionda a Striscia La Notizia di Crosetto: Conte è un deficiente

Crosetto Conte
Crosetto Conte

Il ministro della Difesa Guido Crosetto è stato intervistato dal Tg satirico di Canale 5 Striscia. Nel corso del suo intervento, il ministro è stato “immortalato” in un fuorionda mentre criticava il capo politico del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Conte e l’occasione era stata una frase che poco prima aveva pronunciato circa la guerra: “Ho a che fare con un deficiente”, ha affermato senza troppo girarci intorno.

Crosetto su Conte: “Arriveremo tra centinaia di anni alla pace…”

Crosetto stava quindi parlando della natura del conflitto, quando nel puntualizzare ha affermato: “Il percorso di un centinaio di anni, non à riferito riferito all’Ucraina, ma è riferito all’umanità verso la pace”, è quanto ha spiegato. Qualche settimana fa, Crosetto si era rivolto sempre a Conte sull’invio delle armi a Kiev: “L’onorevole Conte può stare sereno: il ministero – non il ministro, che non dispone delle istituzioni ma le serve – seguirà le leggi come sempre”.

Conte: “Armi e guerra non sono l’unica soluzione possibile”

Nel frattempo il capo politico dei Cinque Stelle ha mandato un chiaro messaggio al Governo di Giorgia Meloni: “Oggi il M5S ha portato in Aula il messaggio di 100mila cittadini che sono scesi in piazza a Roma per dire che le armi e la guerra non sono l’unica soluzione possibile. Abbiamo chiesto al Governo di potere avere un libero confronto nelle aule del Parlamento sull’indirizzo politico che stiamo perseguendo e sull’invio di armi in Ucraina. Siamo una democrazia parlamentare e dopo 9 mesi è giusto che il Parlamento possa esprimersi e un Governo orgogliosamente politico offra una completa informazione ai cittadini. La risposta? NO, GRAZIE”.