Furgone contro auto della Polizia, era carico di droga

furgone contro auto

Sequestro record a Sydney, dove un furgone pieno di anfetamine è finito contro un’auto della Polizia. Il giovane conducente aveva sistemato nel cassone ben 140 milioni di dollari di droga, che sono stati poi ritrovati ben riposti all’interno di alcune scatole. L’impatto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza poste all’esterno del commissariato. Il van bianco procedeva a forte velocità quando è finito contro le auto parcheggiate, senza poter in alcun modo evitare l’impatto. Il 26enne alla guida si è subito messo in fuga, ma è stato rintracciato poco dopo dagli agenti.

Furgone contro auto

Giunti velocemente a seguito dell’impatto, gli agenti del locale commissariato hanno trovato il carico record da 237 chili di metilanfetamina, una droga nota anche come “ghiaccio”, che se spacciata al dettaglio può far guadagnare fino a 140 milioni di dollari. Il giovane, a seguito dell’impatto, ha tentato la fuga, ma poco dopo è stato fermato, non lontano dal luogo dell’incidente, in quanto persona sospetta. Presto è stato chiaro che si trattava proprio del conducente del furgoncino. Per il 26enne sono quindi scattate le manette con l’accusa di detenzione di droga, guida negligente e rifiuto di parlare con la Polizia. Stando a quanto riferiscono fonti locali, sarà processato per direttissima.

Arrestato il colpevole

Quello che sembrava uno strano, ma banale, incidente, si è rivelato invece essere un maxi sequestro di stupefacenti. Gli uomini della Polizia sono prima entrati in possesso della droga e hanno poi fermato lo spacciatore. Quest’ultimo è stato fermato mentre si aggirava a piedi poco distante dalla zona dello schianto. A quanto si apprende, nessuno sarebbe rimasto ferito nell’incidente.