Furti d'auto in calo nel 2016, Puglia e Campania maglie nere

Samuele Prosino

Secondo un report prodotto dalla Polizia di Stato sui furti di auto e di moto, nel 2016 c’è stato un miglioramento con una minor quantità di casi registrati. Una notizia cautamente positiva che segue (almeno a livello assoluto) quella sulla diminuzione delle rapine a mano armata.

Nel dettaglio, il fenomeno dei furti su mezzi di trasporto è diminuito tra il 2015 e il 2016 del -6,58%, continuando il trend positivo già cominciato nel 2014. In termini assoluti, gli autoveicoli che hanno subìto furti nel 2016 sono stati 108.090 (-5,28%), le moto si sono fermate a 45.351 (-9,38%) mentre i mezzi pesanti sono arrivati “solamente” a quota 2.053 unità (-9,76%). Tra gli autoveicoli sono compresi anche furgoni, furgoncini e fuoristrada).

La Polizia di Stato ha elaborato qualche utile differenziazione territoriale, perché come spesso accade alcune regioni sono maggiormente interessate da questo fenomeno. Da anni in cima alla classifica assoluta dei furti di auto c’è purtroppo ancora la Campania, con 23 mila furti in un anno (sono in calo lieve: 2,88%). Seguono il Lazio (17.630, -5,77%) e Puglia (16.226, -4,81%). In Valle d’Aosta ne sono state rubate solamente 53: 13 in più del 2015.

Guarda anche: la Ferrari sequestrata che è diventata volante della Polizia e altre supercar con la sirena

Relativamente alla popolazione, risulta essere invece la Puglia la regione meno virtuosa, con un furto ogni 251 abitanti, seguita a ruota dalla Campania (1/254). Terzo il Lazio (1/334). La Lombardia, regione più popolosa, è al 6° posto (1 furto ogni 713 abitanti). Il miglior rapporto è in Trentino-Alto Adige: 1 furto d’auto ogni 5043 abitanti (in totale nel 2016 ce ne sono stati 210).

Guarda anche: Le nuove mafie italiane, tutto quello che c’è da sapere

Non molto positivo purtroppo il dato dei rinvenimenti: dai 50.821 del 2015 si è passati ai 47.292 del 2016, con una percentuale del 44%. Un dato non eccezionale che però è fortemente legato alla regione; basti pensare che l’eccellenza regionale è l’Emilia Romagna con l’84% e  che la maglia nera è il Molise (18%), con una larghissima differenza di base.

Guarda anche: 2016, aumentano gli incidenti ma calano le vittime

Le auto più rubate in assoluto sono le Fiat: Panda, Punto e Cinquecento sono tra le prime tre nella classifica rispettivamente con 10.769, 8.044 e 7.122 veicoli. Seguono la Lancia Y, la Ford Fiesta, la Volkswagen Golf, la Fiat Uno (!!!), la Smart Fortwo, la Renault Clio e la Opel Corsa. Tra i SUV/Fuoristrada il più rubato è il modello Range Rover (490 furti).

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità