Furti in casa nel centro di Milano: polizia ferma tre giovani

Red-Alp

Milano, 2 mar. (askanews) - La polizia ha posto in stato di fermo un cittadino romeno e due serbi, di cui uno minorenne indiziati di diversi furti in appartamento nelle zone di Milano. Ai giovani, gli investigatori della seconda Sezione della squadra mobile meneghina (coordinati dalla procura ordinaria e da quella per i minorenni) sono arrivati nel corso di un'indagine su una banda dedita a furti e rapine. Lo ha riferito la polizia, spiegando che i tre, sono sospettati anche di aver preso parte alla rapina in abitazione commessa lo scorso gennaio, con il sequestro per un'ora di un'anziana signora.

Gli indagati, che dopo i colpi messi a segno erano soliti festeggiare in discoteca con champagne e cocktail noleggiando costose limousine, sono stati rintracciati all'interno del campo nomadi di via Monte Bisbino a Baranzate, nell'hinterland del capoluogo lombardo.