Furti in negozi abbigliamento, arrestati 4 georgiani a Cinisello

Red-Asa

Milano, 30 gen. (askanews) - Ieri pomeriggio a Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, la polizia ha arrestato quattro georgiani, tra i 21 e i 26 anni, per furto aggravato e ricettazione. Gli agenti della Squadra Volanti del Commissariato di Cinisello Balsamo, sono intervenuti presso un esercizio commerciale di abbigliamento e materiale sportivo dove quattro giovani, dopo aver danneggiato le "placche antitaccheggio" occultandole all'interno di un camerino, si erano impossessati di alcuni capi di abbigliamento sportivo, cercando di dileguarsi eludendo il servizio di vigilanza. Il responsabile della sicurezza, constatando quanto accaduto, lo ha segnalato al 112.

Sul posto i poliziotti hanno bloccato i quattro ancora in possesso della refurtiva, stimata in un valore di circa 400 euro. Da accertamenti successivi, si è potuto riscontrare che i giovani avevano trovato alloggio presso una struttura alberghiera di Milano. All'interno della loro stanza, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato numerosi oggetti e capi di abbigliamento proventi di precedenti furti, tra cui un telefono di ultima generazione del valore superiore ai 1.000 euro. Inoltre, a carico di uno dei quattro, è stata sequestrata anche hashish e marijuan per una quantità di circa 5 grammi. Giunti in Italia con regolare visto di ingresso e in possesso di biglietto aereo, al termine degli atti i quattro sono stati arrestati.