Furti nei negozi di corso Buenos Aires a Milano: tre arresti

Red-Alp

Milano, 4 mar. (askanews) - I poliziotti del commissariato Città Studi hanno arrestato a Milano tre piccoli pregiudicati nordafricani accusati di furti nei negozi di corso Buenos Aires. Lo ha riferito la questura meneghina, spiegando che i tre, un 30enne marocchino, un 21enne algerino e un 25enne tunisino, sono stati bloccati all'incrocio con via Nicola Piccinni, subito dopo che avevano rubato un paio di occhiali in un vicino negozio di ottica.

Oltre a recuperare gli occhiali appena rubati, gli agenti li hanno trovati in possesso anche di due giubbotti rubati, dai quali erano stati letteralmente strappate le placche antitaccheggio. Il cittadino tunisino aveva in tasca anche una punta di un cacciavite lunga 14 centimetri, "presumibilmente utilizzata per forzare l'antitaccheggio". Per i tre sono scattate le manette per furto aggravato in concorso e ricettazione.