Furti nella notte di Natale, arrestato ladro nel napoletano

Furti natale

C’è chi la notte di Natale la passa festeggiando con la famiglia e chi ne approfitta per mettere a segno furti e rapine. I Carabinieri della stazione di Somma Vesuviana hanno arrestato un uomo che cercava d’intrufolarsi in una villa proprio durante la notte del 25 dicembre. Le forze dell’ordine sono riuscite a intervenire prima che la famiglia rincasasse.

Furti nella notte di Natale a Somma Vesuviana

L’allarme è scattato dopo che alcuni vicini hanno visto il ladro intento a scavalcare il cancello della villa in zona Santa Maria delle Grazie a Castello. I Carabinieri sono riusciti a intervenire prima che l’uomo riuscisse a entrare nell’abitazione. L’uomo, un bengalese di 21 anni, era un senzatetto. Nel corso della notte, le forze dell’ordine hanno fermato e identificato più di 200 persone e 120 veicoli con l’obiettivo di monitorare le strade e individuare persone in procinto di commettere reati.

Sempre nel napoletano, i Carabinieri hanno denunciato altre sei persone. Un uomo di 24 anni di Sant’Anastasia, trovato in possesso di un coltello lungo 15 centimetri, e un altro di 48 anni per detenzione illegale di cartuccia e bossoli. Una donna di 32 anni è stata accusata di abbandono illecito di rifiuti mentre un 42enne è stato denunciato per guida in stato di ebrezza. Infine altri due uomini, di 33 e 32 anni. Il primo denunciato per aver violato il divieto di dimora in Campania, il secondo per violazione della sorveglianza speciale. Sequestrati sempre durante la notte di Natale 140 grammi di hashish, 90 grammi di crack, 60 di cocaina e circa un chilo di marijuana.

Maxi blitz dei Carabinieri durante la settimana di Natale anche a Napoli tra i quartieri del Vomero, Rione Traiano e Rione Sanità. I militari hanno arrestato 47 persone e ne hanno denunciato a piede libero altre 11.