Furti nella provincia di Catania, fermato un gruppo criminale: aveva compiuto cinque colpi

·1 minuto per la lettura
Rapine a Catania
Rapine a Catania

Le indagini su alcune rapine avvenute a Catania hanno accertato le responsabilità di un gruppo. La gang composta da cinque persone ha agito tra dicembre 2020 e gennaio 2021.

Rapine a Catania e dintorni, cosa è accaduto

I carabinieri hanno arrestato due fratelli di 20 e 26 anni e un altro giovane 20enne. A loro carico pendono le accuse di rapina aggravata in corcorso. Le forze dell’ordine hanno sgominato la gang che aveva sede a Catania. Il gruppo è composto da cinque elementi: tre sono stati arrestati e due denunciati.

Rapine a Catania e dintorni, fermata la gang

Le indagini hanno permesso di fermare il gruppo criminale che ha compiuto cinque rapine a Catania e in altre paesi della provincia. Armati di pistole e coltelli, nonché di veicoli nolleggiati con targhe contraffatte, il gruppo ha messo a segno cinque rapine tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Decisiva per l’arresto sarebbe stata una maglia con la scritta “Narcos” indossata da uno degli autori delle rapine.

Rapine a Catania e dintorni, cinque colpi nel giro di due mesi

Le rapine sono state compiute in due tabacchini di Gravina di Catania e Mascalucia, altrettante invece in un supermercato di Catania. Ma la lista non finisce qui visto che la gang avrebbe tentato di portare via l’incasso di una farmacia: i ladri avrebbero sottratto in totale oltre 5mila euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli