Furto al bar dopo averlo sfondato con l'auto: 2 arresti a Catania

Catania (askanews) - Hanno sfondato la vetrina del negozio con l'auto e poi sono scappati via con la cassa. La Polizia di Catania ha arrestato due pregiudicati, di 27 e 24 anni, accusati di furto aggravato e di resistenza a pubblico ufficiale.

I due, lo scorso 11 settembre hanno sfondato con l'auto la vetrina di un bar nel centro storico della città. Poi, si sono dati alla fuga dopo aver prelevato il registratore di cassa. Pochi minuti dopo i due sono stati intercettati dagli agenti della Mobile. Dopo un inseguimento nel quale sono state travolte alcune auto in sosta, la macchina dei due malviventi si è schiantata contro un muro.

Uno dei due malviventi ha tentato la fuga a piedi ma è stato bloccato poco dopo. All'interno del veicolo, gli agenti della Squadra Mobile hanno trovato e sequestrato la refurtiva, ossia il registratore di cassa con tutto l'incasso. Oltre a diversi arnesi per lo scasso.