Furto in appartamento: arrestato il fratellastro di Antonio Cassano

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 set. (askanews) - Arrestato per un furto in abitazione. E' successo ad Giovanni Cassano, fratellastro dell'ex calciatore Antonio, finito in carcere questa mattina con l'accusa di aver svaligiato un appartamento di Sannicandro, comune tra Bari e Modugno. Il colpo risale alla mattina del 10 giugno scorso. Giovanni Cassano, insieme ad altri due complici ancora da identificare, scassinò gli infissi dell'appartamenmto ed entrò nell'abitazione portando via gioielli in oro, tre Rolex, borse griffrate e denaro contante per un valore complessivo di 30 mila euro.

Gli investigatori dei carabinieri sono risaliti a lui dall'analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona: a incastrare Cassano, pluripregiudicato con numerosi precedenti in particolare per reati contro il patrimonio, è stata la sua statura piuttosto bassa, la sua corporatura, la sua particolare camminata particolare e soprattutto un tatuaggio sul braccio "immortalato" dalle telecamere. Al momento del "colpo", Cassano era sottoposto al regime di sorveglianza speciale e perciò gli era stata revocata la patente. Sono stati i militari della stazione di Modugno ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal gip di Bari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli