Future Aviation Forum: l’Arabia sarà “l’hub del Medio Oriente”

featured 1605973
featured 1605973

Roma, 9 mag. (askanews) – L’Arabia Saudita sarà il futuro hub aereo del Medio oriente: lo assicura il ministro dei Trasporti del regno, Saleh bin Nasser al-Jasser, al Forum dell’Aviazione del Futuro che si è tenuto nel centro conferenze internazionali King Abdelaziz a Riad.

“Nei prossimi 10 anni il Regno emergerà come il principale hub dell’aviazione in Medio Oriente” ha detto il ministro, “e come partner privilegiato per gli operatori di tutto il mondo. Il governo varerà investimenti per oltre 100 miliardi di dollari pubblici e privati entro la fine del decennio”

Il regno saudita prevede che passeranno per i suoi aeroporti oltre 330 milioni di passeggeri l’anno nel 2030, e 5 milioni di tonnellate di merci per oltre 250 destinazioni. Non solo, al-Jasser annuncia la nascita di un’altra compagnia di bandiera che sarà fra le migliori linee aeree del mondo.

1:42-2:02

“Siamo molto concentrati nel creare connessioni con l’Arabia saudita e nel far crescere l’industria del turismo e aiutare il popolo saudita a collegarsi al mondo e ad accogliere tutti nel nostro paese” ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli