Future in impennata come effetto diretto della decisione di Mosca di sospendere il patto

Il prezzo del grano vola sui mercati mondiali
Il prezzo del grano vola sui mercati mondiali

Salta la “pace commerciale” di Instanbul voluta da Recep Erdogan e vigilata dall’Onu e dopo lo stop all’accordo della Russia vola il prezzo del grano: i media economici spiegano che i future sono in impennata come effetto diretto della decisione di Mosca di sospendere il patto. Quale patto? L’accordo con l’Ucraina per il passaggio del grano di Kiev attraverso il Mar Nero. E perché Mosca si è tirata indietro?

Effetto Russia, vola il prezzo del grano

Come conseguenza degli agli attacchi attacchi subiti dalla sua flotta a Sebastopoli. In termini economici e finanziari l’Nsa disegna uno scenario già in piena fibrillazione: i future sul grano tenero balzano del 5,6% a 8.762,5 dollari al bushel, questo dopo aver toccato un massimo del 7,7%. E quelli sul grano duro?

Salgono anche granturco ed olio di palma

Ovviamente salgono, lo fanno del 4,8% a 9.645 dollari il bushel, dopo un picco del +6,2%, sui timori di un nuovo blocco all’export di grano ucraino, tra i principali produttori internazionali di frumento. Attenzione, c’è anche un dato che riguarda molto più da vicino l’import dell’Italia: tra i beni alimentari “si surriscaldano anche il mais (+2,3% a 696,7 dollari) e l’olio di palma (+2,8%)”.