Fvg, ass. Rosolen: sostegno e attenzione problemi comparto Vvf

Fdm

Trieste, 15 nov. (askanews) - Attenzione alle problematiche proposte e solidarietà nei confronti degli uomini impegnati anche in queste ore nelle operazioni di soccorso in varie zone del Friuli Venezia Giulia è stata espressa dall'assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen ad una delegazione dei Vigili del Fuoco nel corso di un incontro svoltosi questa mattina a Trieste nella sede della Giunta in piazza Unità. Il vertice si è svolto nell'ambito dello sciopero nazionale della categoria in corso di svolgimento in tutta Italia, che prevede una manifestazione in piazza Montecitorio a Roma e davanti a tutte le Prefetture del Paese.

Le iniziative messe in campo quest'oggi sono scaturite da una vertenza unitaria dello scorso mese di giugno, durante la quale a livello nazionale i vigili del Fuoco avevano rappresentato al Governo le problematiche del comparto nell'assolvimento delle proprie funzioni e dai mancati riscontri delle istanze nella legge di bilancio in discussione in Parlamento.

"Le richieste che mi sono state illustrate durante la riunione di oggi - spiega l'assessore Rosolen - riguardano la valorizzazione contributiva e previdenziale del lavoro svolto, una maggiore tutela a garanzia degli infortuni e delle malattie professionali nonché un riconoscimento reale della specificità e della professionalità dei Vigili del fuoco. A ciò si aggiunge inoltre l'assegnazione di adeguate risorse per il rinnovo del contratto ed infine un potenziamento degli organici del Corpo nazionale, per diffondere al meglio il servizio sul territorio anche a tutela della sicurezza dei colleghi già operativi".

"Troppo spesso - ha detto l'assessore regionale durante l'incontro - il lavoro encomiabile che viene compiuto giornalmente e silenziosamente da queste persone non viene giustamente riconosciuto e valorizzato, balzando però agli onori delle cronache solo in circostanze tragiche come quelle accadute qualche giorno fa nell'alessandrino. La Regione esprime quindi la massima solidarietà nei loro confronti e sostiene questi uomini che giornalmente mettono a rischio la propria vita in caso di intervento per garantire la sicurezza dei cittadini. Un esempio concreto del loro impegno e dedizione lo hanno dato anche quest'oggi: nonostante la manifestazione di protesta e l'incontro svoltosi in Regione, la delegazione ricevuta era ridotta all'osso in quanto molti Vigili del Fuoco sono tuttora alle prese con l'emergenza maltempo che sta interessando il Friuli Venezia Giulia".