Fvg, Fedriga: Boccia si faccia spiegare procedure con Regioni

Fdm

Trieste, 6 set. (askanews) - "Capisco che il ministro degli Affari Regionali, Francesco Boccia, sia arrivato da poco tempo al ministero, ma si faccia spiegare meglio le procedure. E' un po' strano che il ministro non sappia come funziona il rapporto con le Regioni". Lo ha dichiarato, oggi a Trieste, il presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, facendo riferimento all'impugnazione da parte del Consiglio dei Ministri delle due disposizioni contenute nella legge regionale n.9 del luglio 2019. Ieri, infatti, il responsabile del ministro degli Affari Regionali, aveva sottolineato che il governo Lega-M5S aveva già istituito l'istruttoria in merito. "Queste sono le menzogne del Partito democratico che si deve arrampicare sugli specchi, come è avvenuto in questo anno e mezzo di governo" ha aggiunto Fedriga che ha quindi precisato che "la Regione Fvg non ha preso assolutamente l'impegno di ritirare le norme come ha invece dichiarato il ministro Boccia". "Noi - ha osservato ancora il governatore - abbiamo preso un impegno a ritirare due norme, una sulla caccia e sull'allevamento dei polli che infatti non sono state impugnate. La regione e' nel giusto".