Fvg: forte investimento su polo tecnologico Pordenone

Fdm

Pordenone, 17 gen. (askanews) - "L'investimento a favore del Polo Tecnologico di Pordenone è frutto di scelte politiche precise e ponderate che rispecchiano l'intenzione dell'Amministrazione regionale di puntare con convinzione sull'innovazione".

L'assessore regionale alla Ricerca, Alessia Rosolen, commenta così la definizione dei lavori per l'ampliamento della sede di Pordenone che partiranno a marzo.

"Sarà realizzato un nuovo corpo - coerente con la struttura esistente - dotato di laboratori, uffici e spazi che - sottolinea Rosolen - siano in grado di rispondere alle esigenze del tessuto economico e produttivo locale".

Centrale il ruolo della Regione, che complessivamente ha investito oltre un milione di euro nei lavori, con due contributi: uno da 600mila euro per l'ampliamento orizzontale e un altro da 415mila euro per il secondo piano.

"Doverosa una puntualizzazione - aggiunge l'assessore regionale -: l'innovazione deve garantire ricadute dirette, concrete e tangibili al territorio. Mettere a disposizioni spazi nuovi e funzionali a start up e imprese, erogando contestualmente un servizio di consulenza specializzata, deve rimanere la 'mission' del parco scientifico tecnologico di Pordenone".